Tutte le spiagge di Capri e quelle più belle in cui fare il bagno

Capri, la seconda isola dell’arcipelago campano, è anche uno dei luoghi più visitati e conosciuti in tutto il mondo come isola blu. 

Un tripudio di mare, fiori, arte, profumi e bellezza che si sprigionano da ogni roccia di questo luogo così unico e speciale. 

Il suo mare cristallino la rende una delle mete più ambite per l’estate dei vip e di qualsiasi cultore della bellezza naturale. 

Simbolo della bella vita all’italiana, è un’isola che fa sognare, soprattutto grazie ai panorami unici che si possono ammirare da molteplici angolazioni grazie ai numerosi belvedere presenti in entrambi i comuni, Capri e Anacapri. 

Ma quali sono le spiagge più belle in cui fare il bagno a Capri? In questa guida, parleremo di tutte le spiagge di Capri ma soprattutto delle più belle che dovresti assolutamente visitare per rendere perfetta la tua vacanza caprese. .

Spiaggia di Marina Piccola 

La spiaggia di Marina Piccola è una delle più frequentate dai turisti e probabilmente questo rende le sue acque meno pulite.  L’acqua è sempre blu ma tende a non essere limpida e cristallina come in altri punti dell’isola. In questa zona la spiaggia libera è piuttosto limitata e il flusso di turisti rende abbastanza soffocante l’aria soprattutto noi giorni più caldi.  Intorno alla piccola spiaggia libera caratterizzata da sassi, si ergono le palafitte degli stabilimenti balneari che godono di ampi pezzi di scogli da cui accedere in acqua. In questa zona, molti turisti sono soliti imbattersi in tuffi adrenalinici da uno degli spuntoni di roccia accessibili dalla spiaggia libera

Spiaggia di Marina Grande 

Una volta sbarcato, troverai sulla tua destra una distesa di sassi bianchi e mare blu intenso. Quella è la spiaggia di Marina Grande che ospita sia un grande pezzo di spiaggia libera, sia alcuni lidi tra i più conosciuti dell’isola.  Nonostante la vicinanza al porto, il mare è limpido e si può godere del suo suggestivo splendore soprattutto nelle ore del mattino in cui il sole, ben alto in cielo, rende le acque ancora più splendenti di quanto già non siano.  Ciò che rende le acque di Capri così blu, è soprattutto l’assenza di sabbia. Infatti, praticamente ogni spiaggia dell’isola è caratterizzata da sassi o scogli e questo permette all’acqua di risplendere maggiormente. 

Spiaggia di Palazzo a Mare

Anche in questa zona è presente una spiaggia libera e un altro lato accessibile tramite gli stabilimenti balneari.  Si può raggiungere a piedi partendo dalla Chiesa di San Costanzo o con il gozzo a pagamento del lido Bagni di Tiberio. Anche in questa zona le rocce e i sassi rendono l’acqua splendente. Inoltre, il sole, presente fino a tardo pomeriggio, permette di godere della miglior luce per la propria tintarella.    Ma non è finita qui! Infatti, spostandoci nel comune di Anacapri, è possibile godere di acque e panorami ancor più suggestivi di quelli delle spiagge di Capri: stiamo parlando della costa della Grotta Azzurra e della zona di Punta Carena.  Questi due luoghi, trovandosi dalla parte opposta dell’isola, saltano meno all’occhio, soprattutto a chi non è possibile definire un turista habitué dell’isola. Inizialmente, chi visita Capri tende a dare maggior importanza al primo comune. 

Gradola 

In prossimità della discesa che porta fino alla famosa Grotta Azzurra, si trova la spiaggia di Gradola in cui è possibile accedere agli scogli sia nel tratto libero che in quello degli stabilimenti balneari. Più che una vera e propria spiaggia, si tratta di una discesa con ampi gradoni sui quali è possibile posizionare i propri teli.  Nelle sue vicinanze sono ancora visibili le vestigia di punti di attracco risalenti all’Impero Romano.  Il mare della discesa di Gradola passa dal verde smeraldo al blu intenso anche grazie ai fondali che sono tra i più profondi di tutta la costa. In questo modo acqua e cielo si fondono in un tripudio di sfumature naturali uniche che rendono la permanenza indimenticabile

Faro di Punta Carena 

Dal lato del faro di Punta Carena è possibile scendere tra le rocce della famosa spiaggia del posto, caratterizzata da un tratto accessibile gratuitamente e un altro di lidi che si estendono tra le varie terrazze (discese) che proseguono fino al punto in cui è possibile immergersi in acqua.  Gli scogli caratterizzano a pieno questo tratto di costa. Per chi non intende tuffarsi, è possibile accedere alle acque blu della conca anche tramite comode scalette.  Questa è una delle località più alla moda per chiunque voglia vivere vacanze in perfetto stile caprese. Magari, sorseggiando delle ottime bollicine al tramonto su una delle terrazze dei lidi.

Modi alternativi per fare il bagno a Capri 

L’idea di raggiungere queste splendide spiagge ti distrugge perché non ami attendere il tuo turno tra gli affollati e asfissianti mini bus dell’isola? Oppure non ami scendere in spiaggia quando ci sono troppe persone a riempire le coste?  O magari ti stressa l’idea di dover prenotare settimane prima il tuo posto al lido altrimenti rischi di dover accontentarti delle affollate spiagge libere?  Esiste un modo alternativo per godere di tutta la bellezza delle acque dell’isola e fare un indimenticabile bagno a Capri: scegli di vivere una giornata tra lusso e relax con le gite in barca Gialau Yacht.  Goditi un giro completo dell’isola per scoprire tutte le spiagge di cui abbiamo parlato da un’angolazione unica: farai il bagno e sosterai in una delle baie dell’isola suggerite dal nostro skipper.  Inoltre, visiterai la Grotta Verde, la Grotta Azzurra e i Faraglioni di Capri potendo scegliere anche di soggiornare in un esclusivo ristorante accessibile solo via mare.  Infine, quale miglior conclusione della propria giornata caprese se non godendosi il romantico tramonto dell’isola sorseggiando del buon vino locale e assaporando frutta fresca?  Se vuoi vivere le emozioni uniche di Capri vista mare, ti resta che scegliere il tour di Capri con Gialau Yacht

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.